Padre Giuseppe Maria Roberti nacque a Conflenti il 19 gennaio 1869.

Entrato giovanissimo nell’ordine dei frati di San Francesco di Paola, si distinse per il versatile ingegno e la rigorosa osservanza delle regole.

Fu trasferito a Roma dove compì gli studi letterari e teologici, conseguendo dapprima la laurea in Lettere e Filosofia poi quella in Teologia.

Ordinato sacerdote nel 1892, si occupò a lungo della storia dell’Ordine dei Minimi.  Dopo minuziose ricerche ed indagini, compose esaurienti monografie sui conventi di Paterno Calabro, S. Maria della Stella in Napoli, S. Maria di Pozzano in Castellammare di Stabia, S. Oliva in Palermo, illustrando tutti i religiosi che vi si erano distinti per virtù e dottrina.

Scrisse le vite del beato Gaspare De Bono, del beato Nicola da Longobardi e dei beati Fratelli Hultrel, martiri della rivoluzione francese, nonchè una biografia di S. Francesco di Paola, vero capolavoro di agiografia.

Fu anche apprezzato autore di opere ascetiche, liturgiche e letterarie fra le quali citiamo l’Onomatologia del Divin Redentore.

Nell’agosto del 1911, nel santuario di Visora a Conflenti, pronunciò il Discorso in onore di Maria SS. delle Grazie, che venne poi pubblicato a Napoli nello stesso anno.

In tutte le sue opere padre Roberti si dimostrò sempre scrittore erudito e preciso, elegante nello stile, chiaro nell’esposizione, rigoroso nella dottrina.

La sua opera più importante è il Disegno storico dell’Ordine dei Minimi, in tre volumi.

Morì il 23 ottobre del 1936.

<<

Centro di Cultura per l’Educazione Permanente UNLA via Vittorio Butera 88040 Conflenti (CZ)

Tutti i diritti riservati UNLA Conflenti

Progettazione e Realizzazione CR

via Marconi 88040 Conflenti (CZ)

Per maggiori informazioni @