Tennis Tavolo. Il gruppo sportivo di Conflenti all'esame derby
Grandangolare pronto per la C1
 

 

CONFLENTI - Dopo due campionati passati nell'inferno della C2, il "Gruppo Sportivo Grandangolare" di Conflenti si appresta ad iniziare la prossima stagione nel campionato nazionale di tennis tavolo, serie C1.
L'iscrizione al campionato superiore è stata possibile grazie all'acquisto del titolo sportivo della società CUS Cosenza. La squadra cosentino, infatti, dopo aver conquistato la promozione in serie C1 lo scorso anno, ha dovuto rinunciare all'iscrizione alla prossima stagione agonistica per problemi logistici ed economici.
Immediatamente, a questo punto, è subentrato il sodalizio del presidente Giuseppe Mastroianni che ha rilevato il titolo portando a Conflenti anche i quattro pongisiti che componevano ­ lo scorso anno ­ la squadra di Cosenza.
Così quest'anno i conflentesi potranno ammirare un campionato nazionale, e vedranno i propri beniamini confrontarsi con squadre provenienti da altre regioni. Il campionato di serie C1, infatti, registra quest'anno la presenza di sole due formazioni calabresi: il Conflenti e il tennis tavolo Luzzi.
Le altre squadre provengono dalla Campania, dal Piemonte, dalla Sicilia, dal Lazio, dalla Lombardia e da molte altre regioni italiane. Dieci gironi in tutto, che raggruppano le squadre da Nord a Sud.
Il "Grandangolare Conflenti" è stato inserito nel girone L, insieme al T.T. Luzzi e ad altre otto squadre provenienti dalle province di Napoli, Salerno, Catania e Messina. Per affrontare questi duri impegni, Conflenti ha messo in piedi una formazione di tutto rispetto. Insieme al conflentese e capitano della formazione Antonio Mastroianni, la rosa vanta altri tre elementi molto validi: Francesco Tucci, Emanuele Tassone, Salvatore Pugliese e Rosario Lombardi, tutti atleti esperti che potranno fare un'ottima stagione.
Non è la prima volta che il tennis tavolo conflentese raggiunge livelli così alti. Negli anni '90, infatti, il Gruppo Sportivo Grandangolare Conflenti riuscì ad arrivare fino al campionato di B1 grazie al nove volte campione regionale Corrado Mastroianni, conflentese ora in forza al "Camper Reggio Calabria", società di B2.
«Siamo sicuri di poter fare un ottimo campionato ­ ha dichiarato Giuseppe Mastroianni ­ il nostro obbiettivo è quello di conquistare la salvezza prima possibile e poi scalare la classifica il più possibile».
Il primo impegno è per sabato prossimo, e sarà già derby. Nella palestra comunale di Conflenti, infatti, il "Grandangolare" affronterà il T.T. Luzzi.

 

 

PUBBLICATO IL 27/09/2006 - FONTE IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA

<<<