Il gruppo sportivo di Conflenti mantiene la vetta battendo i siciliani
Grandangolare, schivato il Catania

 

 

.
Conflenti ancora in testa al campionato nazionale di tennistavolo, serie C1. Il gruppo sportivo conflentese, imponendosi per cinque a tre ­ in una sfida al meglio delle nove partite - sul CUS Catania, ha rafforzato il suo primato e ora è affiancata soltanto dal T.T. Cava dei Tirreni.
Una prestazione maiuscola per gli uomini guidati dal capitano giocatore Antonio Mastroianni, i quali hanno ribaltato i pronostici della vigilia con una vittoria più che meritata in terra siciliana.
Protagonista assoluto della giornata Salvatore Pugliese, autore di tre punti tra cui quello decisivo che ha regalato la vittoria agli ospiti. Nella formazione titolare, oltre al già citato Pugliese, Francesco Tucci ed Emanuele Tassone.
I catanesi, alla vigilia dell'incontro secondi in classifica a sole due lunghezze dal Conflenti, si sono ­ invece ­ presentati in campo con Roberto Esposito, Luca Russo e Giorgio Catrame.
Il primo match vedeva opposti Esposito per i padroni di casa e Tassone per gli ospiti. Quest'ultimo sfoderava una prestazione tenace e combattiva e si imponeva in cinque, combattutissimi set, sul catanese. Delude, al contrario, la performance di Tucci ­ che nelle scorse giornate si era dimostrato in uno stato di forma eccellente ­ sconfitto per tre a due dal modesto Luca Russo.
A portare la situazione sulla retta via, per il Conflenti, ci pensa Salvatore Pugliese che si impone per tre a uno su Giorgio Catrame.
Quando gli ospiti si convincono di potersi avviare verso la conclusione della gara, il Catania giunge nuovamente al pareggio con Esposito, tre a uno per lui su un Tucci veramente impalpabile fino a questo momento.
Forti di questo risultato, i catanesi spingono sull'acceleratore e si portano in vantaggio grazie alla netta vittoria di Catrame su Tassone.
Il Conflenti non ci sta e viene preso per mano dalla star dell'incontro Salvatore Pugliese il quale, prima pareggia i conti sconfiggendo tre a zero Luca Russo, poi assiste alla vittoria di Tucci su Catrame e alla fine si occupa personalmente di chiudere i giochi battendo tre a zero Esposito.
Quattro partite e quattro vittorie, dunque, per il Gruppo Sportivo Grandangolare di Conflenti.
Ci si aspettava una stagione di assestamento nel campionato di C1 e, invece, i conflentesi appaiono capaci di poter puntare sin da subito alla serie B. Domenica prossima scontro al vertice, in quel di Cava dei Tirreni, contro la comprimaria squadra locale. In attesa della supersfida l'intero paese si gode il primato e sogna un futuro da serie B.

 

PUBBLICATO IL 19/11/2006 - FONTE Quotidiano della calabria

<<<